Avviso di Selezione Responsabile Tecnico Albo Gestione Ambiente (Ex art.12 D.M. 120/2014) – SCADUTO

IL PRESIDENTE

Premesso

  • che il C.C. di Pontecorvo, con delibera n.52 del 21/12/2017, ha espresso atto di indirizzo alla ASM Pontecorvo per la gestione dell’intero ciclo dei rifiuti urbani nel territorio comunale, come da progetto approvato con delibera di G.C. n.106 del 21/07/2017;
  • che al fine di avviare la gestione del servizio è indifferibile definire le necessarie procedure tecnico-amministrative, finalizzate ad autorizzare le ASM Pontecorvo alla raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, ai sensi e per gli effetti del D.lgs. n. 152/2016 e ss.mm.ii.;
  • che la ASM Pontecorvo deve pertanto conseguire l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali (A.N.G.A.), ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 212 del D.lgs. 152/2016, al fine di attivare al Registro delle Imprese l’attività affidata dal Comune di Pontecorvo, propedeutica all’esecuzione del servizio stesso;
  • che in via preliminare deve essere nominato un Responsabile Tecnico, ai sensi dell’art. 12 del D.M. 120/2014, autorizzare la ASM Pontecorvo all’esercizio dell’attività di raccolta e trasporto dei rifiuti con l’iscrizione nella categoria 1) classe e).

Per quanto sopra,

RENDE NOTO

Che è indetta selezione, per titoli ed esami, per il conferimento di eventuale incarico di Responsabile Tecnico ai sensi dell’art. 12 del D.M. 120/2014, che assumerà tutte le funzioni previste dal predetto D.M., nonché delle Deliberazioni e/o Circolari del Comitato Nazionale A.N.G.A. emanate ed emanante.

Requisiti di ammissione alla selezione:

La selezione si rivolge a candidati in possesso del titolo abilitativo all’esercizio della funzione di Responsabile Tecnico di cui all’art. 12 del D.M. 120/2014, con esperienza nel ruolo in Società del settore specifico della raccolta e trasporto dei rifiuti urbani.

I candidati devono possedere una competenza tecnica adeguata alle specifiche caratteristiche della funzione, oltre che particolari requisiti di moralità, e non devono inoltre trovarsi, al momento dell’accettazione dell’incarico in alcuna situazione di incompatibilità ai sensi di legge.

Descrizione Ruolo/ Responsabilità:

Le funzioni sono definite dall’Art. 12 del D.M. 120/2014, nonché delle deliberazioni e/o circolari del Comitato Nazionale A.N.G.A.

Durata e corrispettivo dell’incarico:

La durata di anni 1 (uno), rinnovabili fino a 36 mesi, ed è previsto il riconoscimento di un corrispettivo massimo di Euro 6.000,00 lordi/anno.

Modalità di selezione dei curriculum:

Per tale incarico, la soglia minima di punteggio per accedere ai colloqui sarà pari a 30 punti ed i titoli valutabili ed i relativi punteggi saranno i seguenti:
a) Diploma e/o Laurea ad indirizzo tecnico/ambientale o equipollenti:

  • Diploma di maturità: 5
  • laurea triennale: 7 punti
  • laurea magistrale: 10 punti

b) Conseguimento di ulteriori attestati professionali in ambito tecnico/ambientale:

  • Responsabile/Rappresentante Sistemi di Qualità: punti 10
  • Abilitazione Rspp: 20 punti

c) Idoneità per abilitazione professionale:

  • Abilitazione a Responsabile Tecnico Albo Smaltitori (categoria 1, 4 e 5): 20punti

d) Esperienza maturata nello specifico settore raccolta e spazzamento:

  • 10 anni di esperienza: 5 punti
  • 11-20 anni di esperienza: 10 punti

e) Esperienza professionale acquisita in società:

  • a partecipazione privata: 20 punti
  • a partecipazione pubblica maggioritaria e/o minoritaria: 40 punti.

Verranno ammessi alle prove di verifica al massimo i primi 20 candidati nella graduatoria dei punteggi.
In caso di ex aequo saranno ammessi tutti i candidati con gli stessi requisiti del 20esimo in graduatoria.

Articolazione della prova orale:

  • colloquio attinente la professione ed il ruolo nella gestione dei rifiuti;
  • normativa per l’abilitazione a Responsabile Tecnico Albo Smaltitori (categoria 1, 4 e 5),
  • conoscenza puntuale del D.Lgs 152/2006: gestione dei rifiuti e bonifiche.

Per accedere alla selezione, il candidato deve presentare la propria candidatura, corredata da domanda di partecipazione e relativi allegati a:

ASM Pontecorvo Via Vicolo delle Mura S.Andrea – 03037 Pontecorvo (FR)
indirizzo PEC: posta @pec.asmpontecorvo.it

a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12:00 del trentesimo giorno dalla pubblicazione, farà fede il timbro di ricezione al protocollo dell’ASM.

Ad oggetto deve essere riportata la seguente dicitura:

SELEZIONE RESPONSABILE TECNICO EX ART. 12 DEL D.M. N. 120/2014

Le candidature saranno valutate da apposita commissione, all’uopo nominata, che procederà in apposita seduta pubblica ad esaminare le candidature pervenute ed in seduta riservata alla valutazione delle domande, stilando la relativa graduatoria di ammissione alle successive prove scritte e orali.

A conclusione della predetta procedura la Commissione stilerà la graduatoria finale per la proposizione dell’aggiudicazione al primo classificato.

Per quanto non previsto nel presente avviso si rimanda alla normativa vigente per l’assunzione dell’incarico di Responsabile Tecnico e al regolamento per l’assunzione degli incarichi dell’ASM Pontecorvo.

Il presente avviso non costituisce impegno per l’A.S.M. Pontecorvo la quale si riserva insindacabilmente l’opportunità o meno di avviare una formale trattativa per la stipulazione del contratto. La stessa stipulazione, peraltro, rimane subordinata all’acquisizione del servizio di raccolta differenziata da parte del Comune di Pontecorvo.

 

allegato bando PDF – modello domanda PDF

A proposito di A.S.M. Pontecorvo